Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

Parma, Susanna Esposito vince il premio “L’arte del bene”

Luca Serri

Per gli sforzi dimostrati durante l’emergenza Coronavirus, Susanna Esposito ha ricevuto il premio “L’arte del bene” nel corso del Festival della Parola di Parma

Il riconoscimento ottenuto dalla Clinica Pediatrica di Parma per il servizio di tele-consulto e tele-medicina svolto per i bambini con malattie rare durante il lockdown: “È stato fatto un grande lavoro di squadra”, ha dichiarato Susanna Esposito.

Premio “’L’arte del bene”: il commento di Susanna Esposito

Lo scorso 10 luglio, nella cornice del Festival della Parola di Parma, è avvenuta la consegna del premio “L’arte del bene”. Il riconoscimento, promosso dall’Associazione Rinascimento 2.0 APS, è andato alla professoressa Susanna Esposito, Direttore della Clinica Pediatrica all’Ospedale Pietro Barilla dell’Azienda Ospedaliera-Universitaria di Parma. L’Istituto, nel periodo di lockdown durato dal 9 marzo al 18 maggio, ha attivato con successo due importanti servizi a beneficio dei bambini con malattie rare: il tele-consulto e la tele-medicina. Il premio consiste in un’illustrazione realizzata dal vignettista Antonio Federico che raffigura il volto di un operatore sanitario segnato dall’utilizzo costante della mascherina. “Sono stati mesi difficili, pieni di preoccupazioni e notti insonni. Ma non ci siamo mai arresi. Al contrario, è stato fatto un grande lavoro di squadra che ha contribuito ad alleggerire il peso di questa straordinaria situazione d’emergenza. Il tele-consulto e la tele-medicina – ha commentato Susanna Esposito – ci hanno permesso di sviluppare un modello di assistenza sanitaria maggiormente incentrato sulle esigenze dei nostri piccoli pazienti, alleggerendo la pressione esercitata dagli accessi negli Ospedali. Le parole che vengono utilizzate in queste attività hanno il potere di creare legami fortissimi. Questo riconoscimento – ha concluso la Professoressa – è il segno tangibile dei numerosi sacrifici e del brillante lavoro svolto dall’intero personale della Clinica Pediatrica di Parma”.

Susanna Esposito: il profilo della professoressa

Oltre a dirigere la Clinica Pediatrica di Parma, Susanna Esposito è anche Professore Ordinario di Pediatria presso l’Università di Parma e Presidente dell’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici (WAidid). Grazie ai numerosi successi ottenuti durante la sua carriera, rientra tra le ricercatrici italiane più importanti a livello internazionale. Con 710 pubblicazioni in extenso su riviste internazionali e 531 articoli su testate nazionali e straniere, la Professoressa è nella classifica dei Top Italian Scientists (TIS) di Via-Academy, un censimento degli scienziati italiani di maggior impatto in tutto il mondo. Inoltre, è stata recentemente selezionata come “Top Italian Women Scientists”, club che riunisce le migliori ricercatrici italiane. Fondamentali nel suo percorso anche le esperienze all’estero: ha infatti condotto diverse attività di ricerca per istituti come il St George’s Medical Center di Londra e il Southwestern Medical Center in Texas. Il premio “L’arte del bene” va ad aggiungersi ai numerosi riconoscimenti che Susanna Esposito ha ottenuto nel suo percorso, tra i quali il Premio Amici di Milano come migliore ricercatrice mediatica nel 2004 e il Premio Ambassador per la ricerca all’estero nel 2011.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: