Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

Discariche abusive, siti inquinati e risanamento ambientale – Convegno online 25 giugno

Consiglio Nazionale dei Geologi

Il Consiglio Nazionale dei Geologi, in collaborazione con l’Ordine dei Geologi della Regione Calabria, organizza il 25 giugno dalle ore 10 alle 12.30 il Convegno online “Caratterizzazione, Progettazione ed Esecuzione di interventi di risanamento ambientale e discariche abusive: aspetti giuridici e tecnici”.

Al centro del convegno ci saranno i temi dello smaltimento illecito di rifiuti, spesso pericolosi e della lotta alle discariche abusive su tutto il territorio nazionale, in particolar modo si prenderà in considerazione la questione dei rifiuti speciali abbandonati in Calabria. Tra i punti che saranno affrontati anche la messa in sicurezza e la bonifica dei siti inquinati oltre che il risanamento ambientale di aree particolarmente degradate. Inoltre si parlerà anche del ruolo, delle funzioni e della gestione degli appalti nelle gare di lavori pubblici.

Al Convegno online parteciperanno numerosi esperti e personalità istituzionali del settore, tra cui il Colonnello Sergio De Caprio, Assessore all’Ambiente della Regione Calabria; il Generale dei Carabinieri Giuseppe Vadalà, Commissario Straordinario per la Bonifica delle Discariche Abusive; Roberto Morassut, Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; Vincenzo Giovine, Vice Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi; Francesco Arcangelo Violo, Segretario Generale Consiglio Nazionale Geologi e Alfonso Aliperta, Presidente dell’Ordine Geologi della Regione Calabria.

Un appuntamento importante che si tiene qualche mese dopo la firma del Protocollo di collaborazione, tra il Consiglio Nazionale dei Geologi e il Commissario straordinario per la realizzazione degli interventi necessari all’adeguamento alla normativa vigente delle discariche abusive, Generale dei Carabinieri, Giuseppe Vadalà, per la promozione della sostenibilità ambientale e per l’innovazione tecnologica nell’attività di bonifica delle discariche abusive localizzate sul territorio nazionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: