Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

Ottobre, mese della sicurezza informatica: da Avast 3 semplici consigli per proteggere la tua casa

Elisabetta Giuliano Future Time

Ottobre è il mese della sensibilizzazione alla sicurezza informatica e quest’anno, con la pandemia di Covid-19 che sposta sempre più le nostre attività online, è particolarmente importante essere consapevoli di quanto siamo realmente protetti e dove potremmo migliorare

Negli Stati Uniti, la National Cyber Security Alliance (NCSA) celebra il National Cybersecurity Month con la campagna “Do Your Part. #BeCyberSmart”, incoraggiando tutti gli americani a compiere passi proattivi verso una migliore sicurezza informatica personale.
Anche in Europa si sta celebrando il mese della sicurezza informatica con delle proprie campagne sui social media, attività online e risorse per chiunque sia interessato a partecipare.

Dato che così tante persone lavorano o studiano da casa, quest’anno gli esperti di Avast hanno deciso di concentrarsi sul fronte interno: ecco tre semplici passaggi da seguire per iniziare a proteggere la tua casa digitale durante il mese della sicurezza informatica.

1. Proteggi il tuo router Wi-Fi
Il tuo Wi-Fi è la porta attraverso la quale i criminali informatici cercheranno di entrare in casa tua, quindi è meglio assicurarti che sia impenetrabile. Puoi farlo modificando le credenziali di accesso, ovvero il nome utente e la password, in modo che siano impossibili da decifrare.
Questo è il momento di usare una password davvero complicata con un milione di simboli, lettere e numeri diversi. Memorizzala all’interno di un gestore di password sicuro, dove avrai la certezza che sia adeguatamente protetta.

2. Inizia a utilizzare una VPN
Una rete privata virtuale (VPN) crea un tunnel crittografato attraverso il quale scorre tutta la tua attività su Internet. Rende davvero difficile (o addirittura impossibile, a seconda della qualità della VPN) per chiunque intercettare i tuoi dati, spiarti o sottrarti informazioni riservate.

3. Aggiorna tutti i tuoi dispositivi
I criminali informatici lavorano nel cyberspazio, ma traggono vantaggio dagli errori umani. Uno dei maggiori? Non aggiornare il software.
Le aziende distribuiscono patch software per molte ragioni, ma la principale è risolvere i problemi di sicurezza. Se non aggiorni, non sei protetto, quindi fai una rapida scansione di tutti i tuoi dispositivi – computer, tablet, telefoni, router, giocattoli connessi, dispositivi IoT – e assicurati che stiano utilizzando l’ultima versione del loro software. Certamente è un po’ noioso, ma è molto importante.
Ovviamente, la sicurezza informatica è importante tutto l’anno, non solo a ottobre. Ma questi tre semplici suggerimenti ti aiuteranno a rendere la tua casa digitale più sicura, tutto l’anno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: