Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

Pavimenti in legno e piastrelle: cosa c’è di meglio?

Il pavimento costituisce la base per l’aspetto della tua casa. A differenza della credenza popolare, importa che tipo di pavimento hai per ottenere una bella casa. Eppure, ci troviamo a un bivio mentre decidiamo tra piastrelle e pavimento in legno. Non si tratta solo di estetica ma di funzionalità e fattibilità che influiscono su questa decisione. Ecco alcune differenze chiave che possono aiutarti a fare una scelta informata.

Pavimenti in legno
Che si tratti di legno duro, laminato o la vendita di parquet noce, i pavimenti in legno aggiungono un tocco caldo e lussuoso ai tuoi interni. Qui ci concentriamo sul pavimento in laminato poiché è l’opzione più utilizzata in India.

Estetica: insieme alla ricca finitura, il pavimento in legno aggiunge anche il calore della stanza. Quindi, se vuoi un’atmosfera accogliente e confortevole, assicurati di dare – almeno alla tua camera da letto – un pavimento in legno.

Installazione: le assi in laminato hanno giunti maschio e femmina, che possono essere implementati facilmente. Tuttavia, assicurati che il pavimento sia ancora prima di posarli. Inoltre, mantieni gli spazi necessari poiché il legno tende ad espandersi a causa del calore.

Manutenzione: sebbene il pavimento in laminato sia anche durevole, la manutenzione è elevata in quanto è suscettibile ai danni causati dall’acqua. Utilizzare un panno leggermente umido per la pulizia, ma in caso di fuoriuscite, assicurarsi di aspirarlo il prima possibile. Non trascinare alcun mobile su di esso perché è soggetto a graffi.

Ottimo per: aggiungere calore ai tuoi piedi a temperature fresche e per le case con persone anziane, poiché è antiscivolo.

Vantaggi e svantaggi:

Il pavimento in legno è ottimo per il freddo e conferisce un aspetto di classe se combinato con altri tipi di pavimentazione. Poiché è soggetto a graffi, non è un’ottima opzione se hai animali domestici. È meglio evitare questa opzione se le stanze sono esposte a umidità e acqua. Lo sporco e la polvere sono una preoccupazione costante, quindi è necessario pulirli regolarmente.

Pavimenti piastrellati

Sebbene le piastrelle abbiano molte varietà, ci atteniamo alle opzioni più popolari, ovvero piastrelle di ceramica e piastrelle vetrificate per ora. Queste piastrelle sono realizzate in argilla refrattaria o quarzo e smaltate ad alte temperature. Sono disponibili sia in texture lucide che ruvide, per soddisfare le esigenze vivide.

Estetica: disponibile in molti colori, modelli e stili, il pavimento in piastrelle è l’opzione di tendenza per i pavimenti. Sia che tu voglia che la piastrella si aggiunga all’ambiente o fornisca un contrasto sorprendente, hai molte opzioni tra cui scegliere.

Posa: Le piastrelle vengono posate sulla mano di fondo con malta cementizia e le fughe vengono riempite con cemento bianco. Nel caso in cui si disponga già di un pavimento in cemento, le piastrelle possono essere posate su di esso utilizzando un adesivo.

Manutenzione: se le piastrelle sono installate correttamente, non dovrai preoccuparti di loro per molto tempo. Spolverare e pulire regolarmente sono facili come un gioco da ragazzi con questo pavimento.

Ottimo per: tutte le case, specialmente i climi umidi e tropicali per rinfrescare i piedi. È ottimo anche nel caso in cui tu abbia animali domestici.

Vantaggi e svantaggi:

Le piastrelle sono note per la loro qualità durevole, ma la rottura è qualcosa che dovresti controllare. Poiché sono scivolosi, si consiglia di prestare attenzione nel caso in cui il pavimento sia bagnato. Tuttavia, il mercato ha anche varianti con il rivestimento antiscivolo. Questo pavimento non attira facilmente polvere o macchie ed è semplice da pulire.

Il pavimento aggiunge all’estetica generale della tua stanza senza attirare troppa attenzione su se stesso. Questa decisione si basa principalmente sul comfort e sulle preferenze. Quindi scegli il pavimento giusto per la tua casa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: